I lavoratori e Cinecittà Bene Comune hanno contestato il Presidente Abete durante la prima romana dello spettacolo di Christian De Sica “Cinecittà”, in cartellone al Teatro Brancaccio. Lavoratori e comitati saranno in piazza il prossimo 19 marzo sotto la sede del Mibac per dire no a licenziamenti e speculazioni.

brancaccio 016

I lavoratori di Cinecittà e la rete territoriale di associazioni e comitati Cinecittà Bene Comune, durante la prima dello spettacolo di Christian De Sica dal titolo “Cinecittà”, lanciano la manifestazione per salvare gli storici studi di via Tuscolana dal piano di Abete, contestato durante l’evento, che prevede la dismissione delle attività cinematografiche per far posto a un piano che prevede 400.000 metri cubi di cemento per mansioni commerciali e di intrattenimento. Il 19 Marzo alle ore 15 è prevista la manifestazione sotto la sede del Ministero dei Beni Culturali per bloccare il piano di Abete e rilanciare un serio piano di sviluppo basato sul cinema e la cultura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...