Assemblea Pubblica: “No ai supermercati aperti 24 ore su 24 sotto le abitazioni”

Sabato 16 Settembre 2017 ore 11 presso il civico 255 di viale Ciamarra nel quartiere di Cinecittà Est

Le problematiche causate dalle attività del supermercato Carrefour di viale Antonio Ciamarra sono un esempio di come la grande catena di distribuzione sia la causa di numerose problematiche sociali che colpiscono cittadini e lavoratori nel VII Municipio che sta portando ad un peggioramento significativo della qualita’ della vita.

Consentire l’apertura 24 ore su 24 degli esercizi commerciali di grandi dimensioni che si trovano al piano terra di palazzi nei quali vivono centinaia di cittadini, senza consultare quest’ultimi e le istituzioni locali sulle necessità o meno di tali provvedimenti, ha prodotto numerose problematiche sociali per centinaia di cittadini che si vedono negare il loro diritto al riposo a causa dei rumori, degli schiamazzi e delle vibrazioni notturne.

Nel caso del Carrefour di viale Antonio Ciamarra ricordiamo inoltre che le attività di carico e scarico delle merci, effettuate quotidianamente il più delle volte senza il rispetto delle norme previste, stiano determinando, a causa delle continue vibrazioni, delle scosse e delle oscillazioni prodotte, dei forti rischi per la staticità dell’intero palazzo.

L’impatto negativo di tali attività commerciali, come nel caso del Carrefour di viale Ciamarra, non riguarda poi i soli condomini ma colpisce la vivibilità di interi quarieri, in questo caso Cinecittà Est, come dimostrano i rischi e i pericoli corsi da pedoni, autovetture e motoveicoli che vedono la presenza di ostacoli, costituiti da bilici lunghi più di 15 metri e materiali ingombranti, che durante l’arco della giornata ostruiscono per ore carreggiate e attraversamenti pedonali.

Per questo Sabato 16 Settembre alle ore 11 si terrà un’assemblea pubblica, coordinata dal Comitato di Quartiere Cinest e promossa dalla Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune insieme alla Rete Cinest all’interno della VII° festa di quartiere, nella quale, a partire dal caso specifico delle problematiche causate dall’attività del Carrefour di viale Ciamarra, si teneterà di allargare lo sguardo al VII Municipio per evidenziare le contraddizioni e le problematiche sociali causate dalla grande catena di distribuzione la quale ha letteralmente cambiato il volto dell’intero territorio.

In questi anni, infatti, a fronte di un territorio nel quale si contano più di 40 centri commerciali di grosse dimensioni, sono scomparsi mestieri e centinaia di negozi, botteghe e attività commerciali di piccole dimensioni a conduzione familiare, a quali sono subentrati sale scommesse, compro oro, bische: tutte attività che contribuiscono ulteriormente ad aggravare la crisi economica e del lavoro che colpisce il VII Municipio e che stanno portando ad un impoverimento non solo economico ma anche culturale dei nostri territori.

Inoltre, vanno segnalati le centinaia di esercizi commerciali chiusi, come ad esempio i locali dell’Enasarco disseminati su via Flavio Stilicone che si trovano ancora sotto sequestro o i banchi vuoti del mercato rionale di piazza dei Tribuni, che potrebbero rappresentare un’opportunità per la creazione di nuovi posti di lavoro e un’occasione di rilancio per un’economia equa e sostenibile e per un consumo critico e consapevole che sappia contrastare le logiche legate unicamente al profitto privato di grandi multinazionali come Carrefour.

Queste aziende, soprattutto per quanto riguarda gli esercizi commerciali aperti 24 ore su 24, si servono di lavoratori, inquadrati all’interno di cooperative, che hanno visto progressivamente perdere numerosi diritti e peggiorare la loro condizione lavorativa, oltre ad avere un diverso trattamento salariale che li penalizza fortemente rispetto agli altri lavoratori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...