“No ai supermercati aperti 24 ore su 24 sotto le abitazioni”

Sabato 15 Settembre ore 11 presso il civico 255 di viale Ciamarra
Assemblea Pubblica
“No ai supermercati aperti 24 ore su 24 sotto le abitazioni”

Le problematiche causate dalle attività del supermercato Carrefour di viale Antonio Ciamarra sono un esempio di come la grande catena di distribuzione sia la causa di numerose problematiche sociali che colpiscono cittadini e lavoratori nel VII Municipio e che stanno portando ad un peggioramento significativo della qualità della vita.

Consentire l’apertura 24 ore su 24 degli esercizi commerciali che si trovano all’interno di condomini nei quali vivono centinaia di cittadini, senza essere autorizzati e senza consultare le istituzioni locali sulle necessità o meno di tali provvedimenti, ha causato numerose problematiche sociali per centinaia di cittadini che si vedono negare il loro diritto al riposo sia di giorno che di notte a causa dei rumori prodotti dall’attività commerciale.

Nel caso del Carrefour di viale Antonio Ciamarra ricordiamo inoltre che le attività di carico e scarico delle merci, effettuate quotidianamente il più delle volte senza il rispetto delle norme previste, stiano determinando, a causa delle continue vibrazioni, delle scosse e delle oscillazioni prodotte, dei forti rischi per la staticità dell’intero palazzo.

L’impatto negativo di tali attività commerciali, come nel caso del Carrefour di viale Ciamarra, non riguarda poi i soli condomini ma colpisce la vivibilità di interi quartieri, in questo caso Cinecittà Est, come dimostrano i rischi e i pericoli corsi da pedoni, autovetture e motoveicoli che vedono la presenza di ostacoli, costituiti da bilici lunghi più di 15 metri e materiali ingombranti, che durante l’arco della giornata ostruiscono per ore carreggiate e attraversamenti pedonali.

Per questo Sabato 15 Settembre alle ore 11 si terrà un’assemblea pubblica, promossa dalla Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune insieme alla Rete Cinest all’interno della VIII° festa di quartiere, nella quale, a partire dal caso specifico delle problematiche causate dall’attività del Carrefour di viale Ciamarra, si tenterà di allargare lo sguardo al VII Municipio per evidenziare le contraddizioni e le problematiche sociali causate dalla grande catena di distribuzione la quale ha letteralmente cambiato il volto dell’intero territorio facendo prevalere le istanze del profitto anziché i diritti dei cittadini.

Durante l’assemblea saranno raccolte le firme per chiedere il ridimensionamento dell’attività del Carrefour, l’abolizione dell’orario 24 H, il ripristino della sicurezza stradale e dei pedoni con il divieto allo scarico merci in viale Ciamarra e via Gentile, l’impegno delle autorità competenti a trovare una soluzione interna al supermercato per il carico e scarico merci.

Sono invitati a partecipare all’assemblea pubblica i cittadini, i comitati, le associazioni, i lavoratori del commercio, le forze sindacali e le istituzioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...