TUTTI INSIEME IN TUTTA EUROPA

costruiamo l’alternativa alla crisi economica e del lavoro
Verso lo sciopero generale del 14 novembre – assemblea territoriale

Il 14 novembre 4 paesi europei colpiti dalla crisi economica, Portogallo, Spagna, Grecia e Italia scenderanno in piazza lo stesso giorno e sciopereranno insieme per la prima volta per denunciare il rigore imposto dalle politiche dettate dalla Banca Centrale Europea. In Italia questo sciopero è stato indetto per esprimere una forte opposizione alle misure di austerità che fanno crollare l’Europa nella stagnazione e nella recessione.  Il Governo Monti con la spending review , la riforma Fornero sul welfare,  il pareggio di bilancio e la legge di stabilità hanno colpito brutalmente soltanto le fasce più deboli del paese, rendendo le condizioni generali dei lavoratori ancora più precarie e drammatiche. Queste misure economiche basate sul rigore, hanno provocato perdita dei posti di lavoro e la diminuzione dei diritti a partire dall’accesso all’istruzione, alla sanità, alla casa, ai servizi, senza scalfire minimamente la crisi.
Cinecittà Bene Comune dopo lo sciopero di cittadinanza del X Municipio proclamato il 27 settembre scorso che ha visto sfilare una grande manifestazione su via Tuscolana, ha scelto di non mancare questo atteso sciopero generale che ha saputo raccogliere l’adesione di movimenti, studenti oltre a numerose sigle sindacali di tutta Europa. Ha deciso di riconvocare un’assemblea con le realtà lavorative che attualmente sono in mobilitazione nel nostro Municipio per rilanciare ancora una volta la possibilità di costruire un ragionamento comune tra cittadini e lavoratori, proponendo forme di lotta innovative ed efficaci a partire dalla comunicazione e dall’informazione alle persone.
Contro i licenziamenti bisogna rilanciare un utilizzo diverso delle risorse produttive ed un nuovo modello di economia sostenibile, ripensando le alternative possibili alla crisi per liberare il nostro territorio da speculazioni economiche e nuove colate di cemento.
Ci vorrebbero chiusi in noi stessi, rassegnati, silenziosi  e incapaci di difenderci, noi continueremo ogni istante a costruire il nostro futuro, ad accrescere solidarietà e cooperazione tra lavoratori, a fare la nostra parte per superare la crisi tutti insieme, in tutta Europa, invertendo la tendenza a partire dal nostro territorio.

ASSEMBLEA PUBBLICA
Venerdì 9 Novembre 2012 ore 17,30
Presso il Presidio di Cinecittà Studios –Via Tuscolana

Interverranno: R.s.u. Cinecittà Studios, Comitato di base Almaviva,  Caf Italia-FIOM Roma Sud, Comitato Precari Scuola,  gli operatori delle Coop. Sociali (Social Pride),i Lavoratori del Policlinico Tor Vergata.
parteciperà il Presidente del Municipio X Sandro Medici

“Chi difende un lavoratore che lotta difende se stesso”

Cinecittà Bene Comune

Annunci