Archivi categoria: Attività contro la crisi economica

NATALE SENZA MERCATINI A CINECITTÀ

Dopo il mercatino artigianale di Prendi l’Arte chiude anche quello storico di Piazza Don Bosco.

Ricordiamo con rammarico il bellissimo mercatino “Prendi l’Arte” di Piazza di Cinecittà che si svolgeva durante il periodo delle feste di natale negli attuali giardini dedicati alla partigiana Tina Costa, in questi giorni sulle cronache per la ignobile deturpazione della targa a lei dedicata. Il mercatino di natale Prendi l’arte, che per 10 anni ha accompagnato il natale a Cinecittà, era nato come progetto dedicato agli OPI (operatori del proprio ingegno) unendo diversi artigiani e artisti della zona che operavano su via Tuscolana regolarizzati in un’associazione per dar vita ad un mercatino artistico, autenticamente no profit e sostenibile. E’ stato per gli abitanti del quartiere, e non solo, un fiore all’occhiello per acquistare regali di qualità a poco prezzo veramente originali, opere di artigianato realizzate con professionalità. Continua a leggere NATALE SENZA MERCATINI A CINECITTÀ

Pranzo Solidale – giovedì 26 Dicembre

A Natale nessuno dovrebbe sentirsi solo, la nostra comunità si impegna anche quest’anno ad offrire un pranzo per creare socialità e diffondere solidarietà. La disciminazione verso chi è più povero si contrasta con momenti di incontro anche semplici come un brindisi di fine anno. Il pranzo consiste nel mangiare piatti che ognuno potrà prepare e portare da casa e condividerli con gli altri. Il tutto sarà accompagnato dalla musica della Banda Cecafumo e della Statuario Band. Continua a leggere Pranzo Solidale – giovedì 26 Dicembre

passeggiata di quartiere

Mercoledì 18 Dicembre ore 17 – Partenza da Viale San Giovanni Bosco 65
Per documentare con foto e video e denunciare la chiusura dei negozi

RILANCIAMO IL QUARTIERE ATTRAVERSO L’APERTURA DEI NEGOZI CHIUSI
SALVIAMO LE ATTIVITA’ DEL COMMERCIO DI PROSSIMITA’
DI VIALE SAN GIOVANNI BOSCO E VIA FLAVIO STILICONE      

  Da oltre 10 anni, Viale San Giovanni Bosco ha visto un impoverimento commerciale, non solo causato dall’eccessiva apertura di centri commerciali e dalla crisi economica, ma anche dalla gestione della Fondazione ENASARCO, INPS e del Comune di Roma i quali lasciano il loro patrimonio in disuso e in abbandono, quando questo rappresenterebbe un patrimonio fondamentale per il rilancio dell’economia, del lavoro della qualità della vita dei residenti della zona. In via Flavio Stilicone su 224 serrande ben 66 sono chiuse, mentre in viale San Giovanni Bosco su 118 serrande ben 56 sono abbassate e inutilizzate, pari a circa la metà delle attività.
Non si rinnovano i contratti di locazione ultra-quarantennali, l’affitto è lievitato a prezzi proibitivi e i locali sono in vendita a costi di mercato. Continua a leggere passeggiata di quartiere

DIFESA DEI SERVIZI PUBBLICI E DEL LAVORO

#ROMA NON SI LIQUIDA

VERSO LO SCIOPERO DELLE MUNICIPALIZZATE DI VENERDI’ 25 OTTOBRE

Martedì 22 Ottobre alle ore 17 Assemblea pubblica davanti la sede del VII Municipio contro le politiche della giunta Raggi, per difendere i lavoratori e i servizi della città!
Interverranno delegati di Ama, ATAC, Roma Metropolitane e le realtà sociali del territorio.

Riapre la “Tenda Contro la Crisi”

12342349_459723300879123_2659438808822403883_nRiprendono le nostre attività di mutualismo e di contrasto alle nuove povertà. Ritornano le aperture del Container e della Tenda Contro la Crisi presso Piazza dei Decemviri (Dietro la chiesa di Don Bosco) con il banco alimentare per le famiglie che non arrivano alla fine del mese, la scuola di italiano per migranti e l’ambulatorio medico “La follia di Giovanni”. Di seguito i nuovi orari delle aperture: Continua a leggere Riapre la “Tenda Contro la Crisi”

scuola di italiano per stranieri

Dal 4 Maggio prenderà avvio la Scuola di Italiano per Stranieri . In questo modo la Tenda Contro la Crisi situata presso Piazza dei Decemviri dietro la chiesa di Don Bosco, si dota di un nuovo servizio rivolto ai più deboli  che si va ad aggiungere alla Mensa gratuita, alla distribuzione dei pacchi alimentari e all’ambulatorio medico “La Follia di Giovanni”. La scuola di Italiano è un progetto promosso dalla rete Cinecittà Bene Comune e sostenuto dal Grandma Bistrot, Ass. Condividi e dal Csoa Spartaco.

lavoro reddito dignità

dom 20 maggioDomenica 20 Maggio 2018 presso la “TENDA CONTRO LA CRISI” di Piazza dei Cecemveri si svolgerà un evento per promuovere la campagna già in atto su lavoro e welfare per tutti e tutte. In un momento come questo diventa sempre più urgente mobilitarci per rivendicare diritti e giustizia sociale. All’incontro interveranno alcune realtà lavorative in lotta collegate con la rete Cinecittà Bene Comune e alune realtà territorali appartenenti ad altri municipi impegnate nella campagna per il reddito garantito.

Al termine ore 20,30 proiezione del doc-film “Un oasi nel cemento” 44′ di Pino Bertucci Aamod

No alla chiusura del Cinema Maestoso

Sosteniamo i lavoratori, difendiamo il cinema e la cultura

cinemamaestosoLa rete Cinecittà Bene Comune ha partecipato lunedì 14 maggio alla commissione comunale cultura per approfondire quanto abbiamo appreso i questi ultimi giorni sulla chiusura imminente del Cinema Maestoso, sostenendo la difesa dei lavoratori e scongiurando la chiusura dell’ennesima sala cinematografica del nostro municipio. Alla commissione hanno partecipato diversi consiglieri comunali, i sindacati e una rappresentanza dell’azienda gestore della sala Maestoso di Circuito Cinema. Continua a leggere No alla chiusura del Cinema Maestoso

SOLIDARIETA’ ALLE 30 LAVORATRICI LICENZIATE DELL’HOTEL CAPANNELLE

TRENTA lavoratrici che si occupano del riassetto camere presso l’Hotel Capannelle di via Siderno 37 sono in lotta e presidio permanente davanti all’albergo perché saranno licenziate a partire dal 31 Dicembre 2017.

Le lavoratrici dopo la scadenza del contratto, sono state licenziate a seguito di un nuovo affidamento ad una società esterna che attraverso l’utilizzo di lavoratori ultra precari e senza garanzie, ha abbattuto i costi, proponendo contratti peggiorativi a tempo determinato e part-time.

Continua a leggere SOLIDARIETA’ ALLE 30 LAVORATRICI LICENZIATE DELL’HOTEL CAPANNELLE