ROSE ROSSE AI LAVORATORI DEL TRASPORTO IN SCIOPERO

13315506_521134011404718_6331029839098532893_n

SOSTENIAMO LO SCIOPERO DEI LAVORATORI

PER MIGLIORARE IL TRASPORTO PUBBLICO, VANNO GARANTITI I DIRITTI E LA DIGNITA’ AI LAVORATORI

Questa mattina la Rete Cinecittà Bene Comune ha solidarizzato con i lavoratori dei trasporti in sciopero, volantinando a sostegno dei diritti dei lavoratori e a favore del servizio pubblico garantito, regalando una rosa agli autisti che scendevano dalle vetture per iniziare lo sciopero. Un atto simbolico per testimoniare che la premessa fondamentale per far funzionare un servizio pubblico, anche dal punto di vista dell’utenza, è garantire a tutti gli effetti i diritti dei lavoratori che svolgono tale servizio. Un fiore per incoraggiarli a scioperare, per ribadire che chi difende un lavoratore che lotta , difende la qualità del servizio e tutela i propri interessi di utente del trasporto pubblico. Continua a leggere ROSE ROSSE AI LAVORATORI DEL TRASPORTO IN SCIOPERO

Annunci

GIOVEDI 26 MAGGIO ore19 APERITIVO A SOSTEGNO DELL’OFFICINA POPOLARE

officina popolareDi seguito riportiamo l’appello dell’Officina Popolare di via S. Giovanni Bosco 65 per l’iniziativa, organizzata in collaborazione con la rete territoriale Cinecittà Bene Comune, di sostegno a questo progetto nato per contrastare la crisi economica e creare nuovi posti di lavoro.

Tra un punto di saldatura, una mano di pittura, un trasloco da fare è un anno e mezzo che l’officina popolare resiste tra le tempeste di questa crisi. Ora ci vogliono mandare via.

Non abbiamo paura e siamo pronti a ricominciare con voi questo viaggio nella burrasca di una città che ormai cade a pezzi e in cui la nostra vita quotidiana diventa sempre più difficile.
Continua a leggere GIOVEDI 26 MAGGIO ore19 APERITIVO A SOSTEGNO DELL’OFFICINA POPOLARE

RIDIAMO DIGNITA’ AL LAVORO DIFENDIAMO I BENI COMUNI

VENERDI’ 27 MAGGIO ORE 18 – LARGO SPARTACO

manifesto 27 maggioCostruiamo dai territori l’alternativa alla crisi economica e del lavoro attraverso la lotta ai licenziamenti, il recupero del patrimonio abbandonato e dei beni confiscati alle mafie, la pratica del mutuo soccorso, la realizzazione del welfare locale e la partecipazione popolare. Per questo Venerdì 27 maggio 2016 a partire dalle ore 18 nell’area pedonale di Largo Spartaco abbiamo organizzato un incontro pubblico dove interverrà Maurizio Landini Segretario Generale della FIOM. Parteciperanno le vertenze contro i licenziamenti del territorio e le realtà sociali. Durante l’assemblea raccolta firme per una nuova stagione referendaria per il lavoro, l’ambiente, la scuola pubblica.

Continua a leggere RIDIAMO DIGNITA’ AL LAVORO DIFENDIAMO I BENI COMUNI

20 Maggio: assemblea su piazza Ragusa

Venerdì 20 maggio alle ore 18:00 a Scup si terrà l’assemblea sul progetto di riqualificazione del deposito Atac di Piazza Ragusa.

pzzaragusa.jpg

Due anni fa abbiamo presentato delle linee di indirizzo per il progetto di riqualifica dell’ex deposito Atac di Piazza Ragusa, un progetto che prevede la riconversione ecologica in funzione di una mobilità sostenibile e la creazione di nuovi posti di lavoro. Tale percorso ha permesso la creazione di una commissione mobilità “ad hoc” che ha bloccato il progetto di svendita dell’immobile durante la scorsa giunta Marino. Continua a leggere 20 Maggio: assemblea su piazza Ragusa

Domenica 22 Maggio: Apriamo il Parco di Centocelle sul versante di via Papiria

Per il lavoro, la cultura, lo sport e il verde pubblico in periferia

loca-parco-archeologico(1)Dopo aver appreso le ultime notizie che riguardano la realizzazione del Parco di Centocelle, ovvero l’interruzione dei lavori del secondo stralcio a causa del fallimento della ditta appaltatrice e la riconferma quasi sicura delle convenzioni degli autodemolitori, abbiamo deciso di ritornare sul parco nel versante di via Papiria/Don Bosco con un’iniziativa pubblica.

Continua a leggere Domenica 22 Maggio: Apriamo il Parco di Centocelle sul versante di via Papiria

Ottenuta l’apertura di un nuovo Asilo Nido Pubblico

ASILO LOC

Finalmente apre un nuovo Asilo Nido Pubblico nel nostro quartiere con l’impegno e la partecipazione dei cittadini. A seguito dell’iniziativa della rete territoriale Cinecittà Bene Comune dello scorso 8 Marzo e dell’interessamento del istituzione del VII Municipio, sono aperte le iscrizioni alla Sezione Ponte della scuola Damino Chiesa. Ancora una volta la mobilitazione dei cittadini raggiunge un risultato importante per il nostro territorio: un asilo, ristrutturarto con fondi pubblici ma abbandonato e in disuso da anni, è stato finalmente restituito ai cittadini. Questa iniziativa è una tentativo di contrastare le politiche scellerate di privatizzazione e svendida del patrimonio pubblico portate avanti dal Commisario di Roma Tronca e un atto di solidarietà nei confronti dei lavoratori del servizio pubblico colpiti dai licenziamenti. L’apertura dell’Asilo Nido di via Egerio Levio è la prova che la partecipazione popolare può difendere e rilanciare i Beni Comuni.

Giovedì 19 Maggio 2016 dalle ore 16 alle 18 Open Day in via Egerio Levio

Buffet e ingresso libero per visitare i locali

Performance di giocoleria a cura di Stefano Zacchi

REFERENDUM- parte la campagna per una nuova stagione referendaria per il lavoro, l’ambiente, la scuola e la democrazia.

rePer il lavoro e la cancellazione del Jobs Act

Per i Beni Comuni e per fermare le privatizzazioni

Per una nuova Scuola Pubblica

Per la Democrazia e per impedire la revisione costituzionale

Mercoledì 11 Maggio ASSEMBLEA ORGANIZZATIVA presso il csoa Spartaco via selinunte 57

In due anni dal suo insediamento il Governo Renzi ha prodotto una serie di “riforme” che investono diversi ambiti della società e della vita delle persone.

Si  tratta  di  un’azione  che,  ispirata  all’idea  del  mercato  come  unico  regolatore  sociale,  attacca  il  ruolo  pubblico  e universale della scuola, estende la precarietà nel lavoro, rilancia una nuova fase di mercificazione dell’acqua, dei beni comuni  e  dei  servizi  pubblici  locali,  in  aperto  disprezzo  dell’esito  referendario  del giungo 2011, persegue con il decreto  Sblocca  Italia  una  politica  di  devastazione  ambientale  dai  rifiuti  all’energia,  della  quale  le  trivellazioni,  in mare così come in terra, costituiscono l’esempio più emblematico.

Continua a leggere REFERENDUM- parte la campagna per una nuova stagione referendaria per il lavoro, l’ambiente, la scuola e la democrazia.